venerdì 15 dicembre 2017

IMPOSSAMOLE










LOCANDINA:




















ANNO: 1990

SOFTWARE HOUSE: Gremlin Graphics Software Limited / Core Design

GENERE: Platform

DESCRIZIONE: 
Impossamole è un platfom game in cui interpretiamo il ruolo di Monty Mole che deve viaggiare attraverso 5 mondi per recuperare dei manufatti perduti. Potrà sferrare un utile calcio volante ai nemici che gli si pongono davanti, oltre alle immancabili bombe e armi da fuoco.

IMPOSSAMOLE



giovedì 14 dicembre 2017

RE-VOLT








LOCANDINA:















ANNO: 1999

SOFTWARE HOUSE: Acclaim Entertainment

GENERE: Guida

DESCRIZIONE: 
Le gare sono divise in quattro categorie in ordine di difficoltà. La prima, Junior RC, è una categoria per principianti dove la velocità delle automobiline è limitata e il comportamento fisico delle auto è semplificato, ad esempio sono più stabili in curva di quanto dovrebbero. Man mano che si sceglie una categoria maggiore (che si può selezionare quando inizia una gara o un campionato e in ogni modalità di gioco) i testacoda sono più frequenti ed è più difficile tenere una tenuta di strada corretta. I livelli superiori sono, in ordine di difficoltà, ConsoleArcade ed infine Simulazione, con quest'ultima che rende realistici tutti gli scontri tra le auto.

Le automobiline possono essere equipaggiate con una serie di armi, che si ottengono attraversando dei piccoli fulmini disseminati lungo le piste. Si può tenere una sola arma alla volta che si può usare quando si vuole, attraversare un fulmine mentre si ha già un'arma a disposizione non ha cioè alcun effetto. Le armi sono di diverso tipo: un lanciamissili, una sfera gigante di ferro da far rotolare sulla pista, un black-out generale che ferma tutte le auto per una manciata di secondi, e il falso fulmine, che se attraversato, invece che fornire un'arma, fa saltare in aria l'auto. È possibile anche ottenere olio da spargere sul tracciato, gavettoni da lanciare contro le altre auto, o elettrizzare l'auto, che investe con una scossa elettrica gli avversari che si avvicinano troppo facendoli fermare per qualche secondo. C'è infine un bonus che dà alla macchina maggiore velocità ma che la rende più difficile da guidare; questa non è un'arma vera e propria ma può essere usata per annullare gli effetti dell' "elettrizzazione".

RE-VOLT

mercoledì 13 dicembre 2017

SPACE HARRIER











LOCANDINA:




















ANNO: 1985

SOFTWARE HOUSE: SEGA Corporation

GENERE: Sparatutto A Scorrimento

DESCRIZIONE: 
Space Harrier é uno sparatutto con sprite ridimensionabili con visuale in terza persona ambientato nella "Fantasy Zone", un mondo surreale ed astratto composto da colori brillanti e un terreno in stile scacchiera. I nemici del gioco sono particolari quando l'ambientazione: animali preistorici, pod alieni, funghi giganti e, alla fine di ogni livello, un enorme drago cinese che sputa palle di fuoco.
La controparte su schermo del giocatore ha un jetpack portatile sotto il suo braccio che gli consente di volare oltre che correre sul terreno. Il jetpack é equipaggiato con un laser che consente al giocatore di distruggere sia i molti nemici sia una varietá di ostacoli, quali alberi e le rocce fluttuanti del primo livello. 


IDEATORE: Yu Suzuki









SPACE HARRIER

martedì 12 dicembre 2017

SUPER BOMBERMAN









LOCANDINA:
















ANNO: 1993

SOFTWARE HOUSE: Hudson Soft Company, Limited

GENERE: Azione

SISTEMA DI GIOCO: 
Il gameplay di base di Super Bomberman è relativamente semplice. Il gioco si svolge in un unico schermo fisso. Lo schermo mostra una vista dall'alto di una griglia di 143 pezzi. La griglia limita il movimento del personaggio, in modo tale che egli possa muoversi solo orizzontalmente o verticalmente. Premendo il pulsante 'A', Bomberman deposita una bomba ai suoi piedi. Questa bomba pulserà per qualche secondo (permettendo al personaggio di allontanarsi), per poi esplodere, lanciando fiamme in orizzontale e in verticale. Il gioco si basa sull'idea di usare queste bombe per distruggere i muri ed uccidere i nemici.

Se una bomba esplode e le sue fiamme colpiscono un'altra bomba, la seconda bomba scoppierà appena viene toccata dalle fiamme. Questo può causare delle grandi reazioni a catena.
Se la fiamma di una bomba qualsiasi colpisce qualunque personaggio, essa lo ferisce o lo uccide (a meno che esso sia in quel momento invincibile)
La maggior parte dei livelli comincia con una griglia parzialmente riempita con muri che si possono distruggere. Se l'esplosione di una bomba colpisce uno di questi muri deboli, esso si disintegra, permettendo al personaggio di passare attraverso lo spazio vuoto appena creato. I livelli possono essere facilmente liberati dai muri deboli, ma spesso è utile lasciarne qualcuno, per potere intrappolare meglio i nemici.
Una volta piazzata una bomba, di solito non è possibile attraversarla fino a quando essa non esplode. Questo porta alle tattiche di intrappolamento dei nemici, mettendoli a forza in una detonazione.
Si possono raccogliere degli oggetti speciali passandoci sopra. Questi oggetti si presentano di solito quando si distrugge un muro o si uccide un nemico. Ci sono molti oggetti diversi, che forniscono diverse abilità; queste cambiano le tattiche del giocatore e il modo in cui il gioco viene giocato.

SUPER BOMBERMAN

lunedì 11 dicembre 2017

THE CLIFFHANGER: EDWARD RANDY











LOCANDINA:




















ANNO: 1990

SOFTWARE HOUSE: Data East Corporation

GENERE: Platform

SISTEMA DI GIOCO: 
Un veloce gioco platform dove il giocatore controlla un personaggio alla Indiana Jones dallo sfortunato nome di 'Edward Randy'. I livelli sono un variopinto mix di livelli platform standard e 3-D a scorrimento. Questi ultimi solitamente vedono il giocatore guidare una jeep e respingere attacchi nemici. Il gioco è basato sulla falsariga di un film di Hollywood e presenta scene da film alternate a momenti di azione. L'unica arma del giocatore è la frusta - un altro riferimento al personaggio di Indiana Jones - che può essere usata sia per attaccare i nemici che come 'fune' per permettere al giocatore di raggiungere piattaforme lontane. 

THE CLIFFHANGER: EDWARD RANDY

domenica 10 dicembre 2017

1943: THE BATTLE OF MIDWAY









LOCANDINA:




















ANNO: 1987

SOFTWARE HOUSE: Capcom Co., Ltd.

GENERE: Sparatutto A Scorrimento Verticale


TRAMA: Il videogioco è ambientato nell'Oceano Pacifico durante la seconda guerra mondiale. Gli eventi descritti rievocano la battaglia delle Midway combattuta nel 1942 nei pressi dell'Atollo di Midway. Nell'ultima delle sedici missioni il nemico da distruggere è la corazzata Yamato.

SISTEMA DI GIOCO: 
Come in 1942 il giocatore controlla l'aereo "Super Ace", un P-38 Lightning. Questa volta è disponibile anche la modalità a due giocatori in cooperazione simultanea, modalità tuttavia non presente nelle conversioni NES, Amiga e Atari ST. I controlli non sono differenti dal titolo precedente, in quanto è anche qui contemplata la possibilità di effettuare il looping. Sono presenti numerosi power-up, il cui tipo può essere cambiato se gli si spara prima di raccoglierli. Sono stati introdotti i punti ferita, ma c'è una vita soltanto, con una barra d'energia che torna piena a ogni livello completato (in alcune conversioni invece manca il looping e ci sono più vite).
Il gioco si sviluppa lungo 16 livelli, 14 dei quali presentano un boss (una nave da battaglia, un bombardiere o una portaerei). I livelli in cui alla fine si combatte contro una portaerei o contro una corazzata sono divisi in due parti: una ad alta quota in cui ci si avvicina all'obiettivo e una a bassa quota che comprende l'attacco al boss. In alcune versioni arcade non è possibile continuare il gioco nell'ultimo livello con un nuovo credito se si perde l'unica vita a disposizione.

1943: THE BATTLE OF MIDWAY

sabato 9 dicembre 2017

SENSIBLE SOCCER









LOCANDINA:




















ANNO: 1992

SOFTWARE HOUSE: Sensible Software

GENERE: Calcio

DESCRIZIONE: 
Sensible Soccer è probabilmente il gioco di calcio più famoso mai uscito per Amiga e Atari ST. Sviluppato da Sensible Software, il primo gioco fu pubblicato nel 1992, solo per Amiga, Atari ST, Sega CD e SNES. Qualche mese dopo uscì la versione 1.1, chiamata European Champions 92/93 Edition, che oltre ad aggiungere i tornei Europei, fu la prima ad essere disponible anche per PC, Gameboy, Sega Master System ed altre piattaforme.
Il gioco era caratterizzato per una visuale dall'alto molto lontana dal campo, che rendeva quindi i giocatori piccolissimi, e per l'estrema facilità d'uso. Al contrario di altri giochi, la palla non rimaneva attaccata al giocatore, per cui l'azione era sempre frenetica. Una delle caratteristiche più azzeccate e divertenti era la possibilità di dare l'effetto alla palla dopo averla lanciata.
La possibilità di personalizzare le squadre, creare i propri tornei, era la ciliegina sulla torta. Per apprezzarlo al meglio è decisamente consigliato un joystick.

SENSIBLE SOCCER