martedì 24 ottobre 2017

DUNGEONS & DRAGONS: TOWER OF DOOM








LOCANDINA:




















ANNO: 1993

SOFTWARE HOUSE: Capcom Co., Ltd.

GENERE: Picchiaduro A Scorrimento Orizzontale

SISTEMA DI GIOCO: 
Dungeons & Dargons: Tower Of Doom è un picchiaduro a scorrimento orizzontale che utilizza un rudimentale sistema di crescita basato sul level up, ma non solo: per la prima volta nella storia dei beat 'em up, è presente un inventario, che contiene armi secondarie da lancio (come daghe e frecce) e incantesimi. La disponibilità di questi “oggetti” – per utilizzare il termine più generico possibile – dipende dalla selezione del personaggio: il roster, infatti, si compone di quattro avventurieri, cioè il guerriero, il nano, l'elfa e il chierico; ciascuno di essi non solo ha moveset e caratteristiche differenti (ad esempio la potenza e la velocità), ma anche un arsenale parzialmente diverso rispetto agli altri. Va da sé che guerriero e nano sono i personaggi fisicamente più prestanti, mentre l'elfa e il chierico possono contare su alcuni incantesimi sfiziosi (il chierico non può utilizzare quelli dell'elfa e viceversa).
Un altro aspetto tipicamente RPGistico (ma non sempre JRPGistico, anzi) è la facoltà di scelta: l'avventura, della durata di un'ora, in linea con la tradizione arcade, presenta un discreto numero di bivi e scelte, che possono condurre a diversificazioni notevoli. Ciò, unito alla presenza di quattro personaggi selezionabili e alla natura multiplayer del titolo, garantisce al tutto una buona longevità.

DUNGEONS & DRAGONS: TOWER OF DOOM

Nessun commento:

Posta un commento