sabato 18 novembre 2017

BURGERTIME











LOCANDINA:




















ANNO: 1982

SOFTWARE HOUSE: Data East Corporation

GENERE: Platform

SISTEMA DI GIOCO: 
Lo scenario è a piattaforme, composto da scale a pioli e ripiani su cui giacciono degli enormi strati di hamburger (pane, carne tritata, pomodori, lattuga e formaggio). Gli strati sono sistemati verticalmente, cosicché possano cadere direttamente l'uno sull'altro.

Lo scopo del giocatore è di ultimare gli hamburger tramite il controllo dello chef, che dovrà camminare al di sopra dei predetti strati. Quando il giocatore ha calpestato l'intero strato, questi precipita al piano sottostante. Se quest'ultimo è occupato da un altro strato, questi a sua volta cade al livello inferiore. Quando tutti gli strati degli hamburger saranno giunti nel vassoio posto al di sotto, l'hamburger è completo. Allorché tutti gli hamburger sono ultimati, si supera il livello.
Mentre compone gli hamburger, il giocatore deve eludere i nemici, ossia del cibo animato dotato di gambe, che possono essere di tre tipi: Mr. Hot Dog (i più comuni e meno pericolosi), Mr. Pickle (dall'inglese: "sottaceto") e Mr. Egg (dall'inglese: "uovo"). Gli avversari possono essere temporaneamente eliminati rimanendo schiacciati dalla caduta dei diversi strati; essi si rigenereranno ai bordi dello schermo in pochi secondi. Il giocatore può anche attirare i nemici su di uno strato semicalpestato e quindi finirlo, facendolo precipitare; il peso dei nemici farà cadere lo strato di qualche piano e i nemici rimarranno tramortiti per alcuni secondi.
Il giocatore dispone di una scorta limitata di pepe nero, che può essere spruzzato a breve distanza sui nemici per stordirli e renderli inoffensivi per pochi istanti. Dosi aggiuntive di pepe possono essere ottenute raccogliendo dei cibi bonus (caffè, gelato, patatine fritte), che appaiono al centro del labirinto ogniqualvolta un certo numero di strati è precipitato.
Ogni livello diventa sempre più difficile, con nemici sempre più numerosi e veloci e labirinti più impegnativi (nella versione arcade ce ne sono 6 diversi), in cui lo chef può rimanere facilmente intrappolato in un angolo e ha maggiori difficoltà a raggiungere gli strati degli hamburger.
BURGERTIME

Nessun commento:

Posta un commento