mercoledì 15 novembre 2017

CAPTAIN SILVER











LOCANDINA:




















ANNO: 1987

SOFTWARE HOUSE: Data East Corporation

GENERE: Platform

SISTEMA DI GIOCO: 
Nel gioco impersonerete Jim, un ragazzo coraggioso che si imbarca alla ricerca del tesoro del capitano Silver, nascosto su un isola. Il viaggio è pieno di pericoli tra innumerevoli mostri e pirati in agguato, ma il tesoro promette ricchezza oltre ogni misura. Guiderete Jim lungo i livelli saltando, di rado, sopra qualche piattaforma e uccidendo i nemici con la propria spada. 

Il nostro personaggio non ha una barra di energia, quindi una volta colpito muore; come al solito, in aiuto arrivano una serie di bonus, recuperabili lungo la strada o acquistabili in alcuni negozi, questi consistono in: protezione (strane erbe che fanno lampeggiare il petto!), orologi (dei “blocca tempo”), stivali (effettuerete salti più alti) e i folletti. Si possono raccogliere fino a tre folletti, essi potenziano la spada del protagonista rendendola capace di lanciare stelle magiche (rispettivamente -1stella -3stelle -5stelle).
Inoltre, uccidendo gli avversari si ottengono delle lettere che sono molto importanti, perché ogni volta che si forma la parola “Captain Silver” si vince una vita. 
I controlli rispondono abbastanza bene ma la gestione dei salti risulta un po’ ostica, ed è facile morire per un salto non calcolato alla perfezione.
Le zone di gioco sono in totale sei e offrono una buona varietà di ambienti avventurosi/pirateschi come per esempio la nave pirata, la giungla tropicale, una caverna misteriosa, la montagna dove è celato il tesoro.


CAPTAIN SILVER

Nessun commento:

Posta un commento